AITeP è l'associazione italiana dei tecnici della prevenzione, il sito http://fornerislab.unipv.it/aitep/ è il portale dell'associazione dei tecnici della prevenzione. AITeP è l'associazione italiana dei tecnici della prevenzione, il sito http://fornerislab.unipv.it/aitep/ è il portale dell'associazione dei tecnici della prevenzione. Pre-Iscrizioni Albo 5 X 1000 Associazione Edoardo Marcangeli 
Benvenuto, Visitatore - Registra un Nuovo Utente - Ho perso i miei dati
Username: Password:  

Ordini Professionali - Le Professioni Sanitarie scendono in piazza e sfiorano i 1.000!

Pubblicato il: 14.04.2011 in AITeP News
Tags: Tdp - Tecnici - Professione - Ordine - Albo

Condividi:

Segnala la notizia su Facebook

Invia A Twitter

Le Professioni Sanitarie scendono in piazza e sfiorano i 1.000!

Erano bel oltre 700 i professionisti sanitari intervenuti oggi a Piazza Navona (Roma), per manifestare a favore dell'approvazione del ddl 1142, cioé per essere riconosciuti attraverso un Ordine professionale, che possa tutelare loro e i pazienti da un abusivismo imperante, esterno ma anche interno alla stessa sanità.
Dopo anni di richieste ufficiali e di basso profilo hanno deciso che era il momento di alzare la voce e farla sentire anche ai cittadini, che sono i primi ad essere colpiti dagli abusivi, e di scendere in piazza.
"L'istituzione degli Ordini per le nostre professioni – spiega il presidente del Coordinamento Nazionale Associazioni Professioni Sanitarie - Co.N.A.P.S., Antonio Bortone – non é un vezzo o una richiesta di tipo corporativo per difendere stipendi, pensioni o quant'altro. E' una necessità per migliaia di professionisti che VOGLIONO lavorare certi che i pazienti non finiscano in mani sbagliate, per difendere il lavoro onesto, lo studio, l'aggiornamento, lo Stato e le sue casse. E' una necessità per i cittadini italiani che DEVONO SAPERE chi sarà a prendersi cura di loro, esattamente come avviene per i medici. NOI NON VOGLIAMO MORIRE DI ABUSIVISMO. Infine, non si crea nessun nuovo carrozzone, come qualcuno vuole far credere; questo ordine non costerà nulla alle casse dello Stato e sarà gestito direttamente dalle associazioni professionali".

Era programmato che oggi intervenissero solo i Quadri dirigenti delle professioni sanitarie che aderiscono al Conaps e per questo erano previste al massimo 300 persone; ma l'insofferenza e il desiderio di dare un segnale preciso alle forze politiche ha invogliato spontaneamente studenti dei rispettivi corsi di laurea, liberi professionisti e colleghi pensionati ad unirsi nella manifestazione al grido : "La Salute non può essere abusiva".
E' solo il primo appuntamento. Tutti i professionisti del Conaps sono intenzionati ad andare fino in fondo! Non serviranno parole o promesse, ma solo i fatti decreteranno la serietà di questa classe politica, che ad oggi appare complice degli abusivi, contro la Salute dei cittadini e i professionisti veri.
Oggi é stato un giorno importante per tutti coloro che vogliono una Sanità vera!

Durante la manifestazione sono venuti a portare la loro solidarietà i sen. Rizzi della maggioranza, che si é impegnato ad avanzare la richiesta della sede deliberante per l'esame del provvedimento e comunque a chiudere in tempi celeri l'esame dello stesso.

Dello stesso tenore l'intervento del sen. Caforio del gruppo IDV.

Rassegna stampa

Foto Manifestazione

Foto 2 Manifestazione


http://fornerislab.unipv.it/aitep/ è il sito della Associazione Italiana Tecnici della Prevenzione, nr. provider 9078 - Versione 6.0 con supporto PHP/MySQL, creata da Federico Forneris per AITeP.it - L'ultimo aggiornamento di questa pagina è di 04-11-2018 - Per una visione ottimale di questo sito web, si consiglia l'utilizzo del Browser Mozilla Firefox, con una risoluzione minima di 1024x768 pixels.


  The Apache Software Foundation   PHP Powered   This website uses MySQL Database   Recommended browser: Mozilla Firefox3   AITeP News RSS Feed   [Valid RSS]   Tutti i contenuti di questo sito web sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons   Questo sito usa un foglio di stile CSS valido secondo lo standard 2.1


Cookie Info »